born in venice in 1994

we pass over the earth as prophecies of time and our actions are trials and attempts

what their form is, depends on the space of a sigh, the moment before a dream

therefore, having recognised the city as the physical modelling of human desire in space

I carried out investigative work to understand and uncover fragments of immediacy

Of the tools available, I chose the topographical map used by territorial bureaucracies

it composes the pre-eminent language of the technical representation of space

allowing me to draw the city and interpret it in poetic and enigmatic terms

passiamo sulla terra come profezie del tempo e le nostre azioni sono prove e tentativi

quale sia la loro forma, dipende dallo spazio d’un sospiro, dall’attimo che precede un sogno

pertanto, riconosciuta la città come modellazione fisica del desiderio umano nello spazio

svolsi un’opera d’indagine per comprendere e disvelare frammenti d’immediatezza

tra gli strumenti a disposizione, scelsi la carta topografica utilizzata dalle burocrazie territoriali

essa, compone il linguaggio ed i codici fondamentali della rappresentazione tecnica dello spazio

consentendomi di disegnare la città e interpretarla in termini poetici ed enigmatici